Il progetto Barcon già bocciato dal consiglio provinciale, Muraro non insista

Nei giorni scorsi il Presidente della Provincia Muraro ha espresso la propria preoccupazione per uno spostamento in Austria del progetto di megamacello a Barcon di Vedelago, lasciando intendere che si tratti di una occasione da non lasciarsi sfuggire. E il segretario provinciale della Lega Giorgio Granello ha invece affermato la propria contrarietà al progetto, se non passa al vaglio di un referendum o di una consultazione popolare.

Abbiamo da tempo espresso la nostra posizione di contrarietà rispetto all’ipotesi di cementificazione dell’area di Barcon a Vedelago, e continuiamo a ritenere valida l’indicazione del piano territoriale di coordinamento provinciale che prevede che i centri commerciali vadano insediati in aree dismesse e non consumare terreno agricolo. Qui l’operazione prevede anche una grande escavazione, per vendere la ghiaia, e la trasformazione permanente di uno spazio aperto e destinato all’agricoltura, in prossimità di ville dal valore storico e artistico di livello mondiale, in un paesaggio industriale. Il tutto corredato dalle consuete promesse occupazionali, utilizzate come cavallo di Troia per ottenere deroghe su deroghe a tutta la legislazione e la pianificazione sul governo del territorio.

Al Presidente Muraro ricordiamo che lo scorso 19 marzo il Consiglio Provinciale ha già bocciato la richiesta, presentata dall’allora capogruppo della Lega Granello che oggi pare avere cambiato parere, di derogare alle previsioni del piano territoriale provinciale di coordinamento. Pochi hanno notato come questa sia stata la prima sconfitta in Consiglio Provinciale della maggioranza PDL-Lega che da molti anni regge la Provincia: segno che l’operazione suscita un dissenso nella popolazione che neanche la disciplina di partito riesce a comprimere.

Per questo chiediamo che ci si metta una pietra sopra a questo progetto e ci si concentri sui nodi veri dello sviluppo economico e ambientale sui quali puntare per il futuro della comunità provinciale trevigiana.

Luca De Marco Coordinatore Provinciale

Luigi Amendola Capogruppo Provinciale

Sinistra Ecologia Libertà Treviso

Lascia un commento

Archiviato in ambiente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...