Antonio Zandonadi

-Collegio di PAESE- 

Paese, Trevignano.

 

Ambientalista, 46 anni di Spresiano sposato e padre di una bambina di 11 anni.

Inizio l’attività politica nel Movimento per l’Ulivo, poi m’iscrivo al PDS, in seguito assieme a Stefano Dall’Agata costituisco a Treviso Sinistra Ecologista e fondo il giornale la Quercia Verde.

Ho organizzato la conferenza sulla riqualificazione Ambientale a Treviso, vari dibattiti sulla Pedemontana Veneta e sulla A28, ho raccolto firme per la riduzione dell’inquinamento acustico e dell’aria, sulla Metropolitana di Superficie.

Perché m’impegno in politica:

  • perché non sopporto l’ingiustizia e non riesco a girarmi dall’altra parte,
  • perché spero in una società migliore,
  • perché mi sento responsabile del futuro dei nostri figli,
  • perché voglio difendere e valorizzare le nostre radici dalla cultura all’ambiente circostante,
  • perché credo che i Veneti siano migliori dei leghisti.

Cosa vorrei fare:

  • Scelte politiche pensando al protocollo di Kyoto, anche attraverso Agenda 21.
  • Sostenere la Pedemontana superstrada leggera per: snellire il traffico locale che costituisce il 95% del totale, toglierlo dai centri abitati per renderli più vivibili, pensando al Nord Europa o ai Paesi confinanti
  • Trasformare la A27 da autostrada chiusa ad aperta,
  • Riconvertire settori dell’economia, in chiave ambientale e sostenibile, anche per cogliere quelle opportunità che altri Paesi hanno già fatto proprie sviluppando tecnologie più competitivi e minor impatto ambientale. Credo che questa riconversione sia la rivoluzione del XXI° secolo.
  • Ricostruire un tessuto sociale che privilegi le relazioni sociali, riscopra le proprie radici valorizzando le diverse culture
  • Riscoprire gli altri, come dice Padre Alex Zanotelli, guardare il proprio vicino e gioire guardandolo in faccia; ma non solo, accogliere, un valore fondamentale della vecchia e povera, ma sana cultura Veneta. Valore che ci ha portato tanto rispetto in tutto il mondo.
Annunci

7 risposte a “Antonio Zandonadi

  1. mauro

    Ciao Antonio,volevo solo farti una semplice domanda.
    Premetto che rispetto le tue idee politiche e la tua scelta di metterti in gioco,l’Associazione Comitato Genitori Spresiano e Liberi Cittadini che mi sembra ancora tu faccia parte, non ha ritenuto idoneo pubblicare la mia domanda(censurandola forse perche’ tocca sul vivo o e’ una cosa scomoda da non far conoscere in giro???) che appunto rivolgo a te come diretto interessato.
    La domanda e’ questa: l’Associazione di cui sei membro(almeno credo sia ancora cosi) si e’ sempre definita libera da ideologie politiche o coinvolta in campagne elettorali,come mai allora adesso non e’ piu’ cosi visto e considerato che sei un candidato alle prossime elezioni provinciali?

    • Egr. Mauro,
      le segnalo che Antonio Zandonadi non è candidato nel Collegio di Spresiano, bensì in quello di Paese; a Spresiano il candidato è Stefano Fumarola.
      Inoltre è cosa nota al mondo che Toni è dirigente provinciale di SEL Treviso e che ha fatto e fa campagna elettorale per SEL, e non per alcun comitato.
      Saluti Stefano Dall’Agata

  2. Mauro

    Egregio Sig. Dall’Agata,
    che il sig. Zandonadi sia candidato a Paese, Spresiano, Villorba etc etc, poco importa. La questione é un’altra. Non sto a contestare la scelta di candidatura di Antonio,ma solamente il fatto che l’Associazione Comitato Genitori etc… si e’ sempre dichiarata neutra da partiti politici quando al suo interno invece vi sono persone che la fanno. Questa non e’ neutralità, il dubbio che mi viene è che quando si facevano contestazioni con le mascherine davanti alla scuola fosse una manovra anche questa politica(anche se per quello che mi riguarda personalmente il mio scopo non era questo ,visto che ero uno degli organizzatori).
    Data la sua risposta e vista l’appartenenza di Antonio come dirigente di SEL (cosa che non sapevo),ora mi sono chiare molte cose…
    Un saluto,Mauro

    • Essere neutrali non significa stare sulla Luna, significa stare sul merito delle questioni senza logiche di parte.
      Significa che nel Comitato in questione ci sono dentro persone che stimano Berlusconi e persone che l’aborrono, unite dal desiderio di garantire un ambiente migliore ai loro bambini.
      Significa fare una manifestazione davanti ad una scuola per un motivo valido, non per stare pro o contro un politico; però se il politico sbaglia lo si confronta, e che il precedente Sindaco, in compagnia della Lega Nord abbia sbagliato è evidente.

      • Antonio Zandonadi

        Caro Mauro,
        mi spiace constatare che siamo sempre al punto di partenza.
        Ribadisco che sono un cittadino libero, che penso con la mia testa, che ho a cuore la realtà in cui vivo, che m’impegno come posso per cambiare una società che trovo ingiusta e che pertanto è normale che cerchi di utilizzare gli strumenti che ho a disposizione.
        Se cerchi, mi troverai dentro a tante altre attività, nucleare, acqua pubblica, ecc. perché non voglio lasciare questi problemi alle future generazioni senza preoccuparmi se chi li sostiene é di destra o di sinistra,
        Ho deciso di candidarmi con SEL, perché delle persone che conosco da moltissimo tempo e che mi stimano, hanno deciso di riporre la loro fiducia in me.
        per evitare polemiche demagogiche e strumentali, come questa, ho:
        a) avvisato i componenti del comitato delle mie intenzioni,
        b) mi sono auto sospeso dall’attività evitando di partecipare alle scelte,
        c) non avrò alcun appoggio da parte del comitato, sia perché sono in un altro collegio, sia perché non sono l’espressione del comitato che è e resta apolitico e autonomo,
        d) spero solo, che mi lasci la libertà di prendere un caffè con loro senza che ci accusi di attivismo politico,
        e) nella mia pagina internet non ho menzionato la mia esperienza con il comitato e ho scelto un collegio diverso per evitare queste polemiche,
        f) ne ho parlato perfino con Roberto Fava, candidato provinciale del PDL, anche a lui ho detto che ho deciso di mettere la mia faccia fuori del collegio perché non volevo fraintendimenti con il comitato nelle mie scelte personali, a dire il vero mi ha fatto notare (con piacere) che non possiamo nasconderci, ognuno é l’espressione della sua cultura, delle sue esperienze,
        g) ci tengo a ribadire che, anche se un cittadino di Spresiano volesse votarmi, non potrebbe farlo, perché sono candidato in un altro collegio, dove non mi conosce nessuno, perciò come vedi, non posso utilizzare il lavoro svolto con il comitato per farmi campagna elettorale. questa é una scelta data solo dallo spirito di servizio, visto che non corro per vincere ma per “sostenere”, un concetto a volte difficile da capire,
        Alla luce di ciò, credo sia un mio diritto essere libero di fare ciò che voglio e partecipare a tutti i gruppi che voglio, senza che questi diventino automaticamente “komunisti” e senza dover rendere conto a nessuno.
        D’altronde, mi sembra di ricordare che tu eri e non so se lo sei ancora, iscritto al PDL quando io non ero iscritto ad alcun partito.
        Tuttora, non sono ancora iscritto, come vedi, certe persone non hanno bisogno di avere la mia tessera per fidarsi di me.
        Spero di essere stato sufficientemente chiaro e non intendo andare oltre con questa effimera discussione.
        Invece, sarei molto più contento di discutere con qualcuno sul futuro della provincia che vorrei.
        Saluti

  3. Mauro

    Le volevo solo ricordare che l’Associazione Comitato Genitori e Liberi Cittadini di Spresiano per parola ” Liberi” intendono Liberi da tessere di partito e distanti da coinvolgimenti Politici quindi la cosa non e’ molto chiara… Sul fatto di stimare o aborrire un partito poco c’entra col fatto di farne attivamente parte. Mi creda che salvaguardare la salute dei nostri figli era anche x me l’obbiettivo assoluto

  4. mauro

    Il commento che ho fatto ad Antonio che fine ha fatto ??? Perche’ non lo pubblicate???

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...